INSTAGRAM
CONTATTI
top

Chef

Domenico Di Tondo 

Nasce a Trani nel 1988. Il destino lo adagia sui contorni di una regione incantevole.
L’orizzonte si allunga sul mare della Puglia. Alle spalle della città che balugina per la sua pietra carlcarea, si distendono a perdita d’occhio ulivi e vigneti.
Domenico consegue a pieni voti il diploma all’istituto alberghiero di Molfetta, creando le premesse per un’impetuosa avanzata dei suoi sogni.
La grande Milano gli spalanca le porte verso la cucina d’autore. Il sapiente magistero di un tempio della gastronomia italiana – “Il Luogo di Aimo e Nadia” – cesella il suo innato talento, che unisce all’umiltà ed alla passione contagiosa.

“Terradimare”: una sfida inebriante

Nell’eccellenza tecnica del grande ristorante meneghino, accanto ai blasonati chef due stelle Michelin Fabio Pisani e Alessandro Negrini, la tecnica e la fantasia si impreziosiscono di nuovi contorni.
Quando ritorna a casa, Di Tondo diventa executive chef de “Le Lampare al Fortino” di Trani, in cui unisce tradizione ed innovazione con sorprendente abilità, attraverso i prodotti di eccellenza, tipici del luogo.
Ma è in embrione il grande progetto che accarezza da tempo.

Left Parallax Background Element